Sconcerti avvisa: “Juve, forse è il momento più difficile degli ultimi otto anni”

Con il suo consueto editoriale sulle pagine del Corriere della Sera, Mario Sconcerti oltre a dare i voti al mercato delle squadre di Serie A, lascia anche un giudizio sulla Juventus, a cui il voto assegnato è un pallidissimo cinque:

“La Juve per principio è raramente migliorabile, ma questa ha molti giocatori fuori (Chiellini e Khedira, rientreranno in tempo a differenza di Demiral). Doveva far qualcosa. La rosa si è quasi ridotta a un minimo di lusso. Nessun acquisto, è partito Emre Can. Arriverà a giugno Kulusevski, ma è fuori dal presente. Ci sono quattro centrocampisti per tre ruoli, tre difensori per due che vanno in campo. Difficile non fare il confronto con l’Inter. È forse il momento più delicato degli ultimi otto anni“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI