Jovic viola la quarantena, il padre: “Che vada in carcere, ma solo se colpevole”

Dopo le polemiche che hanno interessato Luka Jovic, a causa del suo rientro in Serbia, il padre dell’attaccante del Real Madrid prende posizione in maniera piuttosto brusca. Queste le dichiarazioni rilasciate ad As:

“Ora sembra sia un criminale. Se deve andare in carcere ci vada, ma solo se è colpevole. Una volta arrivato a Belgrado si è messo in isolamento. Le foto che lo ritraggono a passeggio risalgono a mesi fa. Anche Sofia, incinta, è chiusa in casa”.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI