Zanardi, condizioni molto gravi ma stabili: è in terapia intensiva, trauma cranico e facciale importante

Share on facebook
Share on whatsapp
Share on twitter
Share on linkedin

Sono gravi ma stabili le condizioni del campione paralimpico Alex Zanardi. L’ex pilota automobilistico è stato vittima di un incidente a Pienza, provincia di Siena. È stato immediatamente portato al policlinico universitario Santa Maria alle Scotte di Siena. Il bollettino odierno conferma la stabilità dell’atleta ma la siutazione resta critica. Ecco quanto comunicato:

Il paziente, sottoposto ad un delicato intervento neurochirurgico  e successivamente trasferito in terapia intensiva, ha parametri emodinamici e metabolici stabili. Intubato e supportato da ventilazione artificiale mentre resta grave il quadro neurologico“.

A parlare è anche il neurochirurgo che lo ha operato:

Le condizioni di Alex Zanardi sono gravi ma stabili: è arrivato con un trauma cranico e facciale importante, con un fracasso facciale e una frattura affondata delle ossa del frontale. È stato operato per “rattoppare”.

I numeri sono buoni, pur rimanendo una situazione molto grave. È un malato che val la pena di curare. Il quadro neurologico in questo momento non lo valutiamo, è una cosa che vedremo a distanza, quando se si sveglierà, se si sveglierà”

Situazione grave vuol dire che è una situazione in cui uno può anche morire, e in questi casi i miglioramenti avvengono piano piano nel tempo, mentre i peggioramenti possono essere repentini. Ha fatto una tac subito dopo l’intervento e ora ha un catetere per la misurazione della pressione intracranica. L’intervento è andato come doveva andare, è la situazione iniziale che era tanto grave“.

Sull’incidente si è aperta un’inchiesta. Sopratutto per quanto riguarda la competizione “Obiettivo Tricolore” a cui partecipava lo stesso Zanardi. La polizia sta verificando se la competizione si sia svolta in condizioni regolari o meno.

L’autista del camion, con cui si è scontrato Zanardi, è finito nel registro degli indagati per lesioni gravissime da incidente stradale. La responsabilità del conducente, negativo già all’alcol test, sembra però, tuttavia, esclusa

Rompipallone.it è parte integrante del Nuovevoci Network di cui fanno parte SpazioNapoli.it, SpazioMilan.it SpazioJ.it e SpazioInter.it.

Con più di 4 milioni di follower sui social network il nostro progetto risulta uno dei più seguiti in Italia.

LE ULTIMISSIME

Seguici su Facebook

Preferenze privacy