Zanardi stabile, ma le condizioni restano gravi. Novità sul possibile uso del cellulare prima dello schianto

L’ospedale di Siena ha emesso un nuovo bollettino sulle condizioni di Alex Zanardi: “Le condizioni attuali di stabilità generale ancora non consentono di escludere la possibilità di eventi avversi e, pertanto, il paziente resta sempre in prognosi riservata. Le funzioni d’organo sono adeguate. È sempre sedato, intubato e ventilato meccanicamente. Il neuromonitoraggio in corso ha mostrato una certa stabilità ma questo dato va preso con cautela perchè resta grave il quadro neurologico“.

Intanto, Alessandro Maestrini, videomaker originario di Perugia che stava riprendendo la manifestazione in cui è avvenuto l’incidente – come riporta calciomercato.com -, esclude con forza che Zanardi stesse affrontando il tratto in discesa in cui è avvenuto il fatto col telefonino in mano. “Zanardi era al telefonino per fare un video alla partenza e durante una fase precedente della gara in un tratto pianeggiante. Non stava facendo alcun video poco prima della curva“, le sue parole.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI