Quarti di Finale Euro 2020: sarà il Belgio l’avversario degli azzurri a Monaco

Nell’ottavo di finale di Euro 2020 è il Belgio ad avere la meglio sul Portogallo. A decidere l’incontro è stato Thorgan Hazard, bravo a sfruttare una bella azione corale. Finisce dunque 1-0, con i Diavoli Rossi che ai quarti di finale se la vedranno con gli azzurri di Roberto Mancini. Sara dunque Belgio-Italia. La partita si disputerà alla Fußball Arena München a Monaco di Baviera, Venerdi 2 Luglio alle ore 21,00.

Il cammino dei ”Diavoli Rossi”

I Diavoli Rossi vogliono confermare il trend positivo. La nazionale guidata da Roberto Martínez è arrivata, infatti, 3ª ai Mondiali 2018 e 2ª nella Nations League 2019. Inoltre, il Belgio si è qualificato per primo al campionato d’Europa 2020, centrando l’obiettivo già alla 7ª giornata, grazie al 9-0 in casa contro San Marino. 

Il Belgio ha chiuso il girone di qualificazione con 10 vittorie in altrettante partite, 7ª europea a compiere tale impresa, facendo registrare il maggior numero di gol segnati (40) e il minore di reti subite (3) tra tutti i gironi eliminatori.
In questo Europeo finora è l’unica squadra ad aver sempre vinto entro i tempi regolamentari, vincendo con tranquillità il suo girone ed eliminando i campioni in carica del Portogallo.

Belgio-Italia i pericoli per gli Azzurri

L’Italia affronterà sicuramente una delle favorite alla vittoria finale. Il Belgio è una squadra con grandi qualità al nr.1 del Ranking Fifa già da diverso tempo. Il vero trascinatore dei Diavoli Rossi è Romelu Lukaku. L’attaccante dell’Inter ha già messo a segno tre reti nella competizione e prima della gara con il Portogallo è riuscito a pungere anche Cristiano Ronaldo ricordandogli che l’ultima Serie A l’ha conquistata lui. Lukaku non è però il solo asso del Belgio. Una Nazionale piena di talenti, da De Bruyne ad Hazard (entrambi a rischio per la sfida con l’Italia), passando per Mertens e Courtois, fino a Tielemans e Carrasco. Attacco particolarmente prolifico, il Belgio è una squadra che mette paura anche per le sue alternative in panchina che potrebbero cambiare le sorti della partita da un momento all’altro.

Come potrebbero cambiare le scelte di Mancini in vista del Belgio

I quarti di Finale sono stati conquistati proprio grazie ai cambi in corso d’opera fatti dal CT Azurro. Ecco perchè molto probabilmente nella gara di Venerdi vedremo dei cambiamenti nell’unidici titolare.

Probabile l’impiego di Chiesa dal 1′, così come il possibile utilizzo di Locatelli dall’inizio al posto di un Verratti non brillante con gli Austriaci. Da monitorare anche il possibile recupero di Florenzi e Chiellini che potrebbero conquistarsi un posto da titolari in extremis. Le condizioni del capitano azzurro, però, saranno valutate nel corso dei prossimi giorni: Chiellini tornerà in campo dal 1′ minuto solamente se recuperato al 100%. Qualora il difensore della Juventus dovesse alzare bandiera bianca, resta aperto il ballottaggio tra Acerbi Bastoni per una maglia da titolare. Verso la conferma Insigne e Immobile

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI