Calciomercato Milan, un centrocampista croato che ha giocato l’Europeo è il nome nuovo per sostituire Calhanoglu

Calciomercato Milan. Il nome nuovo per sostituire l’inaspettata partenza di Hakan Calhanoglu, è quello di Nikola Vlasic. Centrocampista offensivo del CSKA Mosca, il giocatore croato ha giocato l’Europeo con la sua nazionale ed è stato eliminato dalla Spagna agli ottavi di finale. Classe 1997 e un talento che non è mai veramente sbocciato. Prima in Inghilterra, all’Everton, ora, dal 2018 al CSKA Mosca in Russia dove gioca da 3 anni.

Calciomercato Milan, non semplice la trattativa

Nikola Vlasic piace al Milan, ma secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb la richiesta dei russi sarebbe molto alta: 35 milioni di euro. Il Milan non la ritiene una cifra consona, quindi o i russi dovranno abbassare le pretese o il Milan potrebbe virare su altri obiettivi. Intanto, il ritiro dei rossoneri è iniziato e Pioli vuole, ovviamente, i giocatori a disposizione il più presto possibile per preparare al meglio la stagione che verrà. Le partenze, sono già state tante fino ad ora per i rossoneri che ora devono pensare a comprare.

LEGGI ANCHE: Juventus, Dybala conteso tra il rinnovo con i bianconeri e la cessione. La situazione

Milan, le altre operazioni di mercato

In attesa di trovare il sostituto definitivo di Calhanoglu, passato all’Inter, il Milan sta per chiudere l’operazione Olivier Giroud che dovrebbe concludersi definitivamente nei prossimi giorni. 1 milione di euro più 1 di bonus la cifra che il Milan dovrebbe versare al Chelsea per portarlo alla corte di Stefano Pioli. Intanto, c’è stata l’ufficialità del ritorno di Sandro Tonali e del rinnovo di Davide Calabria che avrà sulla fascia destra la concorrenza di uno tra Dalot, che potrebbe tornare in rossonero, e Odriozola che è tra gli esuberi del Real Madrid. A centrocampo, oltre al nome nuovo di Vlasic, c’è quello di Luis Alberto, che sembra avere qualche problema con la Lazio, e di Bakayoko. Quest’ultimo, sicuramente è un giocatore diverso rispetto agli altri due e, se dovesse tornare, sarebbe un ritorno anche per lui dopo l’esperienza al Napoli lo scorso anno.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI