Mondiale 2030: Italia candidata insieme all’Arabia Saudita?

La notizia che fa scalpore arriva da The Athletic: l’Arabia Saudita starebbe valutando la candidatura per il Mondiale 2030 insieme all’Italia. Già ieri, il presidente della FIGC Gabriele Gravina, aveva detto di una possibile candidatura dell’Italia all’Europeo 2028 o, proprio, al Mondiale 2030. Quest’ultima indiscrezione, quindi, sembrerebbe confermare le parole del presidente Gravina.

Inoltre, già prima della finale dell’Europeo di domenica scorsa, il presidente della Uefa Alexander Ceferin, aveva escluso la possibilità di vedere un altro Europeo itinerante come quello che si è svolto quest’anno. Questo quindi, avvalora le parole del presidente Gravina che sta pensando ad una candidatura importante o per l’Europeo o per il Mondiale.

Mondiale 2030: quando l’Italia ha ospitato un torneo internazionale?

La possibilità concreta di ospitare un torneo importante come l’Europeo o il Mondiale in Italia, c’è. Infatti, nel corso della storia, l’Italia ha ospitato il Mondiale di calcio solamente due volte dal 1930 ad oggi. La prima nel 1934, nella seconda edizione del torneo, poi vinta tra l’altro contro la Cecoslovacchia ai tempi supplementari. La seconda invece, nel 1990, quando l’Italia arrivò terza nel torneo. Per quanto riguarda l’Europeo invece, l’Italia lo ospitò prima nel 1968, quando lo vinse. Il secondo ed ultimo, fino ad ora, lo ospitò nel 1980 ed arrivò quarta.

LEGGI ANCHE: Calciomercato Juventus, l’Arsenal cerca il clamoroso sorpasso

Per quanto riguarda la candidatura al Mondiale 2030 però, c’è da tener conto che già ci sono state due candidature ufficiali presentate alla FIFA: quelle di Spagna e Portogallo. La decisione definitiva quindi dovrà essere presa in poco tempo se si vuole veramente ospitare un torneo così importante. Intanto il Mondiale 2022 sarà ospitato dal Qatar, mentre quello del 2026 da Messico, Canada e Stati Uniti.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Mondiale 2030: Italia candidata insieme all’Arabia Saudita?”

I commenti sono chiusi.