Tokyo 2020, l’Italia punta al record di Roma 1960

La spedizione italiana è giá certa di avere 28 medaglie: ne mancano solo nove per superare il record di Roma 1960 e Los Angeles 1932.

Italia, previsioni medaglie

Con le due leggendarie medaglie d’oro di Gianmarco Tamberi e Marcell Jacobs, l’Italia fa un grande salto in avanti nel medagliere. A metà di questi Giochi e con una settimana di gare ancora davanti, l’Italia ha già eguagliato il bottino dell’ultima Olimpiade di Rio 2016: 28 tra ori, argenti e bronzi (ora sono 27 ufficialmente, ma va aggiunta la medaglia certa che arriverà dalla coppia della vela Tita-Banti). A livello di risultati gli azzurri stanno rispettando i pronostici, che alla vigilia di Tokyo ci assegnavano tra le 30 e le 40 medaglie, con almeno otto d’oro. C’è ancora tempo per centrare l’obiettivo, pur con qualche rimpianto, visto ad esempio le grandi delusioni nella scherma (mai così male da Mosca 1980). I nostri azzurri, però, hanno messo nel mirino il record del numero di medaglie vinte complessivamente in una sola edizione delle Olimpiadi. Fino ad oggi le migliori edizioni a livello di medaglie conquistate dall’Italia sono due: quella casalinga di Roma 1960 e quella di Los Angeles 1932.

LEGGI ANCHE: Olimpiadi, altro argento per l’Italia!

Già battuto il record di Bronzi

In questa Olimpiade è già stato battuto il record per il maggior numero di bronzi conquistati dalla Nazionale italiane in una singola rassegna olimpica: 15. Più di tutta Roma 1960, più di tutta Sydney 2000, quando furono 13. L’edizione di Los Angeles 1984, invece, è quella che ha fatto registrare il massimo per ori (14, ben 10 più degli attuali). L’Italia non raggiunge quota 30 medaglie da Atene 2004, mentre è da Sydney 2000 che non si vede una situazione in cui almeno due dei tre metalli, in chiave tricolore, sono in doppia cifra (allora erano tutti e tre).

9 medaglie al record, dove potranno arrivare

Con una settimana di gare ancora davanti all’Italia mancano nove medaglie per stabilire il nuovo primato e rendere questa spedizione olimpica giapponese unica. Ci sono i cinque sport di squadra ancora in corsa: quarti di finale da giocare per volley maschile e femminile, Settebello, Italbasket, ottavi per Lupo-Nicolai nel beach-volley. Vanessa Ferrari si gioca tantissimo oggi stesso e poi c’è attesa per Viviani nell’Omnium, dove è campione olimpico in carica. E il penultimo giorno va in scena anche Franck Chamizo, che nella lotta libera cercherá di raggiungere almeno il podio, come a Rio; e occhio anche a Luigi Busá nel karate, oro nella Premier League 2021. Insomma, ci sono buone possibilitá per scrivere un’altra grande pagina di storia sportiva italiana.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI