Torino, Belotti rinnova o va via in questa sessione di mercato?

Si sono visti, si sono parlati e forse anche capiti. Ma Andrea Belotti e Ivan Juric non necessariamente faranno un percorso insieme a Torino. Ancora non è stata presa una decisione definitiva che si presume dovrà arrivare prima dell’inizio del campionato il 21 Agosto.

Ecco la ricca proposta di rinnovo di Cairo, Gallo cosa fai?

Il Gallo nicchia sulla proposta di rinnovo, perché ci sono ancora quattro settimane prima della fine del mercato e lui spera in una chiamata importante. Come quella dell’Inter, se dovesse cedere Lukaku come sembra.

Secondo quanto riportato da Tuttomercatoweb Andrea Belotti è tornato e il gruppo granata ha accolto il suo capitano con tutti gli onori. L’arrivo del Gallo nel ritiro del Torino, è stato salutato con grande euforia dai compagni, che lo hanno festeggiato fino a cena anche per il titolo europeo conquistato con la Nazionale azzurra.

Anche mister Juric ha accennato più di un sorriso, felice di riavere a disposizione quello che si augura possa essere il simbolo della sua squadra, come lo è stato nei precedenti sei anni.

Resta però da sciogliere il nodo del contratto, ma è ancora presto per capire cosa possa accadere. Al Filadelfia, oltre al tecnico, c’era tutta la dirigenza, da Vagnati a Moretti. La super-offerta di rinnovo (4 milioni) è sul tavolo da giorni, nei prossimi giorni si saprà di più.

La proposta, invece, dello Zenit sembra ormai accantonata con Belotti che vuole rimanere nel calcio che conta e sperare nella proposta di un top club, altrimenti il rinnovo col Torino sembra la soluzione più logica.

LEGGI ANCHE: Milan, Maldini sta per cederlo dopo appena un anno

Mercato Toro, offerta per un giovane promettente

La rosa del Torino continua a essere molto folta e uno degli obiettivi è quello di piazzare giocatori che non sono centrali nei piani del tecnico.

L’ultima offerta arrivata al club granata riguarda Ben Kone, il quale ha ricevuto una proposta dagli americani dell’Austin. Offerta al momento declinata in primis dal ragazzo, ritenendo l’America una soluzione non adatta per il proseguo della sua carriera calcistica.

L’ivoriano ultimamente è stato frenato da un infortunio ad inizio ritiro che gli ha impedito di allenarsi in gruppo nonchè di unirsi alla squadra per la trasferta di Rennes.

Resta quindi per il momento in granata sotto gli occhi di Ivan Juric che lo sta valutando attentamente, ma il suo futuro è ancora tutto da definire.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI