Milan e Roma che show! Cagliari e Salernitana demolite!

Il Milan e la Roma demoliscono il Cagliari e la Salernitana nella seconda giornata di Serie A.

I rossoneri per l’esordio a San Siro hanno bisogno di un tempo per regolare il Cagliari con un pesante 4-1. Il Milan sblocca il match con una punizione strepitosa di Tonali al 12 minuto. Il Cagliari trova il pari al 15 minuto con Deiola che segna di testa su assist di Joao Pedro. Al 17 minuto Leao riporta i rossoneri in vantaggio, il gol anche se deviato da Diaz viene attribuito all’attaccante rossonero. Si scatena poi Giroud che segna prima al 23 servito da Diaz in area di rigore incrociando sul secondo palo. Poi al 43 su rigore trova il suo secondo gol in Serie A.

Anche alla Roma bastano 45 minuti per liquidare la Salernitana, ma sono quelli della ripresa, infatti il primo tempo si chiude sullo 0-0. Nel secondo tempo si sblocca subito il match con Pellegrini che sfrutta un errore di posizione di Aya per calciare da dentro l’area di rigore. Il tiro incrociato viene toccato da Belec che non trattiene regalando il vantaggio agli ospiti. Al 52 la Roma trova subito lo 0-2 con una azione strepitosa chiusa dal 3 gol in questa Serie A di Veretout. Prima gioia italiana per Tammy Abraham che da fuori area gira di prima intenzione sul secondo palo, colpendolo prima che la palla si insacchi in porta. Dieci minuti più tardi al 79, Pellegrini trova la sua doppietta personale chiudendo il match sullo 0-4 con uno strepitoso tiro a giro che lascia Belec immobile.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Petagna salva il Napoli, il Sassuolo sbatte sul muro della Samp!