Mancini in conferenza stampa: infortunio per Verratti?

Il ct degli Azzurri, Roberto Mancini, ha dato informazioni importanti alla vigilia della partita tra Svizzera e Italia, in programma domani sera e valido per le qualificazioni a Qatar 2022.

“Stanno quasi tutti bene, Verratti ha preso una botta al ginocchio ma, ma oggi non sono passate neanche 48h dalla partita con la Bulgaria. Verranno valutati tutti domani mattina, abbiamo bisogno di giocatori pronti“.

L’allenatore è proiettato al futuro e vuole accantonare la gioia legata all’Europeo, così da guardare verso nuovi obiettivi.

Nel calcio non si vive di ricordi. non possiamo pensare all’11 luglio, una bellissima serata ma ora dobbiamo andare oltre. Adesso dobbiamo lottare tutti per vincere”.

Mancini ha speso poi belle parole sul capitano della Roma, Lorenzo Pellegrini.

Pellegrini? E’ un giocatore importante perché può giocare in più ruoli, anche al posto di Verratti a gara in corso; io però credo abbia caratteristiche più offensive”.

È intervenuto poi il capitano, Giorgio Chiellini, che ha parlato riguardo il match disputato contro la Svizzera all’Europeo.

Penso che il risultato finale sia stato bugiardo. È stata equilibrata fino al 2-0. Ricordo di una squadra che ci mise in difficoltà nel palleggio e che ci ha creato problemi in qualche ripartenza. Rispetto al 3-0 con la Turchia, fu una partita completamente diversa. La Svizzera è una squadra forte e pericolosa. Domani per vincere non basterà una partita sufficiente“.

Domani sarà una partita importante, ma lo sarebbe stata anche in caso di vittoria contro la Bulgaria. Non credo sarà decisiva, me lo auguro perché sarebbe decisiva solo in caso di sconfitta. È importante, molto importante, ma in caso di pareggio o vittoria non sarà determinante. Servirà lucidità, la prima gara di settembre è sempre la più ostica“.

LEGGI ANCHE: Svizzera-Italia: ecco le parole del ct Yakin

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI