Argentina, dopo il caos col Brasile il giocatore torna in campo 2 anni dopo l’ultima volta!

Il caos di Brasile – Argentina si sta ancora portando dietro diverse conseguenze, ma non tutte negative, infatti Juan Musso tornerà a difendere i pali dell’albiceleste.

Il portiere dell’Atalanta è stato convocato da Scaloni per le qualificazioni al mondiale in Qatar del 2022. Tuttavia nelle gerarchie era dietro a Martinez e Armani.

Emiliano Martinez è però uno dei giocatori accusati di non aver rispettato la quarantena e il giocatore in accordo col suo club ha lasciato il ritiro della nazionale. Franco Armani invece è infortunato.

Questa serie di eventi permetterà, giovedi notte a Musso di essere il titolare dell’Argentina per la prima volta in carriera. Inoltre il giocatore collezionerà la sua seconda presenza. La prima e unica risale a due anni fa, a Tangeri, in amichevole contro il Marocco. Musso nell’occasione entrò al posto di Andrada al 22′ del secondo tempo e la partita per la cronaca terminò 1-0 per l’albiceleste.

Un momento importante ed emozionate nella carriera di Musso, considerando che l’Argentina giocherà in casa, contro la Bolivia.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Fifa apre l’indagine: Brasile e Argentina sotto accusa

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Argentina, dopo il caos col Brasile il giocatore torna in campo 2 anni dopo l’ultima volta!”

I commenti sono chiusi.