Napoli, Spalletti predica calma: le parole dopo l’Udinese

Alla fine è arrivata una vittoria super convincete per Spalletti: netto 4-0 a Friuli contro un’Udinese che fin qui era stata la rivelazione di quest’inizio di campionato. E ora i tifosi partenopei sognano in grande, vetta conquistata in solitaria e “si va a comandare ” citando il celebre brano di Rovazzi.

Spalletti: “Questa squadra ha qualità e sa dove andare”

Spalletti è davvero soddisfatto e convinto di questa super prestazione per i suoi ragazzi. Vittoria straripante contro l’Udinese e primato conquistato.

C’erano stati dei segnali importanti con il Leicester. La squadra ha capito di avere qualità, sa stare in campo e sa dove vuole arrivare. Juve a -10? Il nostro riferimento è la storia del Napoli, non le altre squadre“.

 “Il Napoli ha già vinto il campionato in passato, il riferimento è quello“. Queste le prime parole di un entusiasta Spalletti, il quale però predica calma e attenzione, in quanto il campionato è appena iniziato.

All’inizio non abbiamo fatto bene, ma poi siamo entrati in partita. L’Udinese è arrivata minacciosa vicino all’area a inizio match e non riuscivamo a dettare i tempi giusti della manovra”.

Dopo i primi venti minuti poi è stato tutto più facile” – l’analisi di un attento Spalletti – “Abbiamo fatto una grande partita palleggiando basso per poi dare delle vampate per chiudere l’azione in velocità”.

Era una gara difficile contro una squadra che se avesse vinto sarebbe stata prima in classifica“- questa la partita descritta secondo le parole dall’allenatore toscano.

Infine, un pensiero anche al suo monumento in difesa, Kalidou Koulibaly:

Koulibaly ogni volta che è nell’area avversaria crea dei danni disumani. Ha una grande personalità. È un calciatore che è roba tosta, è roba forte. Queste gare, come quelle di Leicester, sono quelle per lui

LEGGI ANCHE: Saka, aumenta la lista delle pretendenti. Su di lui un top club europeo

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Napoli, Spalletti predica calma: le parole dopo l’Udinese”

I commenti sono chiusi.