Haaland è stato ad un passo dal club italiano: il retroscena!

A rivelare la clamorosa indiscrezione di mercato è il Corriere dello Sport. Difatti, il Napoli, nella primavera del 2019, avrebbe individuato in Erling Braut Haaland l’attaccante ideale per la squadra dell’allora mister Gennaro Gattuso:

Il Napoli aveva praticamente messo le mani su Haaland, venticinque milioni di euro ed affare (quasi) fatto. Dinnanzi alle prospettive di un ingaggio ben lontano dai parametri societari e delle possibilità finanziare, De Laurentiis dovette frenare“.

L’interruzione della trattativa col norvegese, spinse la società di De Laurentiis a virare su Victor Osimhen:

“Il Covid avrebbe potuto fermare quell’investimento, ma il Napoli scelse di osare, di lanciarsi in un’operazione rischiosa, di sfidare l’Arsenal ed il Liverpool, di batterli con uno sforzo imponente per dimenticare Haaland“.

A distanza di qualche anno, a conti fatti, ci ritroviamo di fronte a due attaccanti straripanti. L’ex giocatore del Salisburgo sembra orientato a scrivere pagine importati di questo sport. Le sue doti atletiche e il fiuto per il gol possono fare la differenza in qualsiasi competizione. Haaland, ad oggi, è un’autentica forza della natura.

L’attuale attaccante del Napoli, strappato al Lille per 70 milioni di euro, partita dopo partita, ha lasciato intravedere il suo potenziale. Arrivato nel capoluogo campano da quasi sconosciuto, e con un certo scetticismo, il giocatore nigeriano ha iniziato a prendersi la scena del calcio italiano. Le convincenti prestazioni sfoderate nell’ultimo mese, tra serie A ed Europa League, lasciano intravedere un futuro roseo per il giocatore stesso e per la squadra di Luciano Spalletti.

POTREBBE INTERESSARTI: “Centrocampo Inter? Forse a livello della Juve”, la scottante dichiarazione dell’ex Inter!

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Haaland è stato ad un passo dal club italiano: il retroscena!”

I commenti sono chiusi.