Mancini presenta la Nations League: le parole del ct!

Si ritorna in campo, per Mancini e la Nazionale. E stavolta per un altro trofeo, ovvero la Nations League. L’obiettivo di Mancini è quello di riconfermarsi dopo la vittoria dell’Europeo pochi mesi fa, ma come riporta proprio l’allenatore della Nazionale, intervenuto in occasione delle fasi finali di Nations League: “Sarebbe fantastico, ma non sarà assolutamente facile“.

Mancini è fiducioso: “Di Euro 2020 resta il rapporto che si è creato”

Mancini, Nations League, Italia

Il ricordo dei recenti Europei, la vittoria sofferta in finale contro l’Inghilterra ai rigori e all’ultimo respiro, lo straordinario cammino fatto con tutto il gruppo squadra. Questo è ciò che resta vivo dall’impresa ottenuta l’11 luglio 2021, ma Mancini non vuole demordere anzi: “La cosa più bella di Euro 2020 è probabilmente il rapporto che si è creato in squadra. Il gruppo ha lavorato insieme per 50 giorni e non è facile. Sono stati giorni duri e faticosi, ma non ci sono stati problemi. La chimica e l’affetto non sono facili da ottenere. È stato fantastico perché abbiamo reso felici tante persone, giovani e meno giovani. È stata una festa per tutti, forse a causa del periodo che stiamo vivendo. I tifosi erano entusiasti e noi giochiamo per far divertire la genta“. Queste le parole di commento in ricordo al trionfo di pochi mesi fa, Mancini però non vuole che tutto ciò sia dimenticato: anzi insiste sul fatto che il ricordo deve essere stimolo per il futuro.

LEGGI ANCHE: Manchester United, obiettivo numero uno il top player dell’Inter

Per chiudere l’intervista, l’ex allenatore dell’Inter si è soffermato su due giovani pilastri della nostra Nazionale, ovvero Donnarumma e Chiesa. Le sue parole: “Donnarumma ha iniziato a giocare da giovanissimo. Ha grandi qualità, migliora anno dopo anno e vuole essere considerato il miglior portiere del mondo. Certo, siamo stati molto fortunati ad averlo a Euro 2020. Chiesa penso possa crescere ancora. Sta migliorando sotto diversi aspetti. Ha buone doti atletiche e tecniche, deve crescere mentalmente e trovare stabilità“.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Mancini presenta la Nations League: le parole del ct!”

I commenti sono chiusi.