“Rangnick è un numero uno del calcio vero!”: l’affermazione dell’opinionista!

Sì, molti allenatori hanno incoronato Rangnick. Tanti di questi son suoi colleghi tedeschi come Tuchel, Klopp e Nagelsmann, i quali calcisticamente e professionalmente parlando, son cresciuti insieme a lui e si son affermati anche grazie all’ex allenatore di Hoffenheim e RB Lipsia. E, a confermare le sue doti e le sue potenzialità, son arrivate le parole del noto opinionista ex Sky ora alla Rai, Lele Adani.

“Veniva svilito da chi non sa di calcio”: la rivelazione di Lele Adani su Rangnick

Rangnick, Adani, Manchester United

Lo ha dichiarato nel corso dell’ormai popolarissima trasmissione su Twitch BoboTv proprio Lele Adani. In particolare si è voluto soffermare su Rangnick, sulle potenzialità dell’allenatore da molti sottovalutato e del suo arrivo ufficiale all’Old Trafford per allenare il Manchester United.

Di seguito le affermazioni dell’ex Sky Sport: “Il Milan stava facendo un percorso e parallelamente cercava un accordo con Rangnick. Una parte della società, però, voleva valutare l’operato di Pioli. Questo ha creato scompensi interni, Boban è entrato in rotta con la società. Era un modus operandi scorretto, che ha creato scompensi. Poi la gente giudica Rangnick senza conoscerlo, nel mondo del calcio Rangnick è un grande, un numero uno, tanto è vero che la sua storia racconta di tante cose. Ha costruito la Red Bull, lui è un modello. Tutti lo vogliono, siamo noi in Italia che pensiamo che il calcio finisca nei nostri confini. Noi diciamo che non sono adatti, come con Bielsa. È un modo sbagliato, noi pensiamo di essere più bravi e alimentiamo informazione che portano a svilire gente del calcio vero, e poi la gente si chiede perché il Milan vuole Rangnick“.

LEGGI ANCHE:  ULTIM'ORA - Arrestato il giocatore del Sassuolo: la ricostruzione

LEGGI ANCHE: UFFICIALE: Lionel Messi vince il Pallone d’Oro! Le parole al miele su Lewandowski

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI