Sei qui: Home » Calciomercato » Inter, non solo Gosens: pronto un colpo per anticipare la concorrenza!

Inter, non solo Gosens: pronto un colpo per anticipare la concorrenza!

L’Inter si è tutelata più per il futuro che per il presente con Gosens, visti i problemi fisici che continuano a tenere lontano dai campi l’ex orobico. Un colpo da maestro il suo trascorso in quel di Bergamo parla chiaroda parte di Marotta e Ausilio e a prezzo di saldo. Già, ma non sarebbe finita qui. La dirigenza del Biscione pensa ad altri colpi per far ringiovanire e potenziare ulteriormente una rosa già fortissima. E ci sarebbe un nuovo nome, pronto a far saltare il banco!

Inter, ok Gosens ma non basta: Bremer è il nuovo nome della dirigenza nerazzurra!

Inter, Gosens, Bremer

L’Inter deve rinforzarsi, sì, ma anche e soprattutto nel reparto apparentemente più potente: ovvero la difesa. I soli De Vrij, Skriniar e Bastoni non bastano. E le loro riserve D’Ambrosio e Dimarco sono sì ottime soluzioni ma sono “aggiustamenti” – i due infatti sono degli esterni, non dei difensori centrali di ruolo. D’Ambrosio fra l’altro ha la carta d’identità che parla chiaro: il prossimo 9 settembre saranno 34 primavere.

LEGGI ANCHE:  Leao al Chelsea? Che risposta di Potter in conferenza!

Urge dunque rinforzarsi. E la beneamata avrebbe trovato il colpo in grado di “far saltare il banco“. Si tratta di Gleison Bremer, colonna portante della difesa granata. Sì, il difensore ha recentemente rinnovato e prolungato il proprio contratto con il Torino di un ulteriore stagione. Questo però può non bastare per bloccare in Piemonte il talentuoso brasiliano.

LEGGI ANCHE: Juventus, si lavora al possibile post-Dybala: c’è un nome a sorpresa

Secondo il tweet di Fabrizio Romano, l’Inter avrebbe avvitato i discorsi per un possibile – e clamoroso – colpo. Certo, ora siamo solo agli albori e di ufficiale non c’è ancora nulla, ma è anche vero che l’asse Milano-Torino potrebbe subire una brusca accelerata nei prossimi giorni. Non sono previsti che colpi di scena. E il mercato ce l’ha insegnato più di una volta.