L’arbitra ucraina arriva in Italia: dirigerà la gara di Serie A femminile

Kateryna Monzul, arbitra ucraina, dirigerà una partita di Serie A femminile. Una scelta quella fatta dalla FIGC che nasconde al suo interno un forte messaggio di speranza per tutto il popolo ucraino.

Monzul tuttavia non arriverà in Italia solamente perché ucraina ma soprattutto per una questione meritocratica in quanto una delle migliori direttrici di gara.

L’arbitra ucraina ha già diretto, ad esempio, match di Europa League sia in ambito maschile che femminile.

La direttrice di gara, farà il suo esordio domenica in occasione della sfida tra Inter e Sampdoria valida per la Serie A femminile.

Monzul Inghilterra Qualificazioni

Figc e AIA uniti per la pace: le dichiarazioni

-Gravina, presidente FIGC:

”La famiglia del calcio europeo ha un cuore grande e quello italiano è in prima fila nell’aiutare la popolazione ucraina”.

-Trentalange, presidente AIA:

”Le porte dell’Associazione Italiana Arbitri sono sempre aperte per dare solidarietà e aiuto a chi vive momenti  difficili siamo orgogliosi stavolta di dare ospitalità a Kateryna Monzul che viene da un territorio la cui popolazione sta vivendo una terribile guerra. Parliamo di una delle arbitre più famose del Mondo: un vero modello”.

Andriy Pavelko, presidente Federcalcio Ucraina:

 “Per l’Ucraina è estremamente importante che il suo calcio possa in qualche modo  progredire anche in circostanze drammatiche. Kateryna è un arbitro  eccezionale che merita appieno questa opportunità”.

Sei qui: Home » News sul Calcio » L’arbitra ucraina arriva in Italia: dirigerà la gara di Serie A femminile