Assurdo Russia: il paese si candida per ospitare gli Europei

Notizia clamorosa arrivata dalla Russia: il presidente della Federcalcio, Alexander Dyukov, ha annunciato che il paese ha intenzione di candidarsi per ospitare gli Europei del 2028 (attualmente verso Regno Unito e Irlanda) o del 2032. Queste le parole del presidente della RFU: “Abbiamo tempo fino al 12 aprile 2023 per presentare domanda. Invieremo la dichiarazione oggi. La Federazione Russa è ben preparata per ospitare competizioni su larga scala. C’è una vasta esperienza di successo nello svolgimento di competizioni ai massimi livelli. Naturalmente, siamo pronti per utilizzare i nostri stadi costruiti per la Coppa del Mondo”.

Russia Euro2028 UEFA

Sulla carta i requisiti chiesti dalla UEFA per accettare la candidatura di un paese riguardano la capienza degli stadi, su cui la Russia non ha alcun problema. Ovviamente però la situazione politico-militare attuale è determinante e la UEFA e la FIFA hanno già fatto capire il loro punto di vista a riguardo con i provvedimenti presi nelle ultime settimane contro club e nazionali russi.

A tal proposito Dyukov ha commentato: “Siamo in un dialogo tra FIFA e UEFA. Comunico con loro regolarmente. C’è un dialogo. Partiamo dal presupposto che la sospensione delle nostre squadre sia a breve termine. situazione in dinamica. Al momento abbiamo tempo. Ci saranno maggiori informazioni a maggio. Ci auguriamo che la stabilizzazione avvenga entro quel momento, che venga presa una decisione sul nostro ripristino nel prossimo futuro. La UEFA non sta intraprendendo azioni attive contro di me. Sono un membro del Comitato Esecutivo UEFA. Spero che rimangano e abbiano intenzione di farlo. È importante”.

Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Assurdo Russia: il paese si candida per ospitare gli Europei