Sei qui: Home » Nazionale Italiana di Calcio » Italia, Berardi sbaglia a porta vuota: le scuse dell’attaccante

Italia, Berardi sbaglia a porta vuota: le scuse dell’attaccante

Sono passati pochi giorni dalla serata del Barbera, quella che verrà ricordata molto probabilmente come il punto più basso del movimento calcistico italiano. Assoluto protagonista, in positivo e in negativo, della partita contro la Macedonia del Nord è sicuramente Domenico Berardi che ha avuto tra i piedi la palla che poteva potenzialmente portarci alla finale playoff contro il Portogallo di Cristiano Ronaldo. Purtroppo il calciatore del Sassuolo non è riuscito a segnare tirando un tiro rasoterra molto lento che il portiere macedone, che stava tornando in porta, è riuscito a prendere senza alcuna difficoltà.

Berardi scuse Italia

Ecco le scuse dell’attaccante azzurro su Instagram:

A mente fredda fa ancora più male. Il sogno di tutti noi italiani si è interrotto nel peggiore dei modi. Che ci vogliate credere o no, abbiamo davvero fatto tanto. Ci abbiamo provato in tutti i modi ma non è bastato. Era l’obiettivo di tutto il gruppo andare al Mondiale. Per molti di noi la prima volta di giocarci la coppa più bella per il nostro paese. Era nostra responsabilità portarvi al Mondiale e vivere una splendida avventura tutti insieme come quella della scorsa estate.
Dovevamo e potevamo dare di più perché quello che ci fa più rabbia è che non siamo questi. Non ci sono tante cose da aggiungere. Se non, scusateci per questo disincanto. Noi lavoreremo per tornare a farvi sognare. Insieme. Uniti”.