Sei qui: Home » FLASH NEWS » Vecino si sfoga contro Inzaghi: “Ad inizio anno mi era stato detto altro!”

Vecino si sfoga contro Inzaghi: “Ad inizio anno mi era stato detto altro!”

Caos in casa Inter.

Dopo la perdita dello scudetto in casa Inter arrivano i primi malumori. A parlare è Matias Vecino. Dopo una stagione passata ai margini della squadra è l’uruguagio a sfogarsi.

Il motivo sta, come prevedibile, nello scarso minutaggio garantitogli in questa stagione.

La vittima dell’attacco è difatti il suo allenatore Simone Inzaghi, reo, secondo il centrocampista, di avergli promesso un ruolo diverso a inizio campionato.

Inter-Vecino

Queste le sue parole:

Non è stato un anno positivo, è stato l’anno in cui ho giocato meno. All’inizio della stagione ho parlato con l’allenatore e la società. Il tecnico mi ha detto che la mia situazione contrattuale non avrebbe interferito con la mia partecipazione. Quando la società ha saputo che non avrei rinnovato, ho avuto meno opportunità. Sono rimasto scioccato per quello che è successo all’Inter. Futuro? Il mio rappresentante sta gestendo diverse opzioni in Italia, Inghilterra, Spagna, Francia e Germania. Mi ha sorpreso che sia venuto fuori il tema di andare alla Lazio, non ho parlato con nessuno, nemmeno con l’allenatore che conosco“.