Sei qui: Home » News sul Calcio » Kessie-Barcellona, frenata improvvisa dei blaugrana: il motivo

Kessie-Barcellona, frenata improvvisa dei blaugrana: il motivo

Franck Kessie è stato uno degli uomini chiave della risalita del Milan che li ha portati alla vittoria dello Scudetto. Nonostante il piccolo calo di prestazioni rilevato in Kessie, il centrocampista è stato un punto fermo dei rossoneri, con gol decisivi e sontuosità a centrocampo.

L’ivoriano, però, è pronto dopo 5 anni a salutare il Milan. Non è stato trovato l’accordo tra il giocatore e la società per il rinnovo del contratto. I rossoneri, lo hanno pagato complessivamente 32 milioni di euro dall’Atalanta, mentre adesso il giocatore lascerà il club a parametro zero.

Kessie Milan Barcellona

L’ivoriano lascia il club meneghino dopo 223 partite giocate, in cui ha siglato 37 gol e messo a referto 16 assist. Il centrocampista classe ’96 è stato decisivo la scorsa stagione, con una doppietta ai danni proprio dell’Atalanta, che ha riportato i rossoneri in Champions League dopo 8 anni.

LEGGI ANCHE:  Juventus, il PSG strizza l'occhio a Vlahovic: l'indiscrezione

Kessie sembrava ormai prossimo a vestire la maglia del Barcellona, insieme ad Andreas Christensen, difensore belga oramai ex Chelsea, anche lui in scadenza. I blaugrana, però, sono stati costretti ad una frenata improvvisa poiché l’ingaggio dei due giocatori porterebbe il club spagnolo a superare il limite imposto dalla Liga Santander. A riportarlo è Diario Sport, che specifica che la società deve sistemare i conti attraverso qualche operazione in uscita.

Vittorio Assenza