Sei qui: Home » Calciomercato » Asllani-Inter, trattativa complicata a causa della promozione del Monza: il retroscena!

Asllani-Inter, trattativa complicata a causa della promozione del Monza: il retroscena!

AsllaniInter si candida ad essere la telenovela di questa sessione estiva di calciomercato.

Il fantasista dell’Empoli reduce da una grande stagione in toscana ha rispettato le aspettative di inizio anno attirando su di sè gli occhi di tutte le grandi squadre italiane.

Tra le grandi del nostro campionato la più interessata sembrerebbe l’Inter che, da diverso tempo, lavora ai fianchi della società empolese e degli agenti del calciatore.

Secondo alcune indiscrezioni l’accordo tra l’entourage del giocatore e la dirigenza nerazzurra sarebbe anche stato trovato o , in ogni caso, si sarebbe vicini ad una quadra.

Il problema principale della trattativa è l’Empoli, società che detiene la proprietà del centrocampista. I lombardi vorrebbero inserire una contropartita per riuscire ad arrivare ad Asllani. La contropartita per la verità, era stata trovata.

Michele-Di-Gregorio-Monza

L’ago della bilancia, per il momento, è Michele Di Gregorio, portiere neopromosso con il Monza in Serie A e fino a poco tempo fa di proprietà dei meneghini. L’estremo difensore italiano era una contropartita gradita in toscana come vice Vicario. La promozione dei brianzoli ha però fatto scattare l’obbligo di riscatto da parte della società di Silvio Berlusconi.

LEGGI ANCHE:  Polveriera PSG, c'entra Mbappé: il motivo

Di Gregorio non è quindi più di proprietà nerazzurra. Anzi, sembra essere ai dettagli per il rinnovo con i monzesi. Questa situazione ha quindi rallentato la trattativa costringendo i due club a riaprire il discorso ripartendo da capo.

A riportarlo è Nicolò Schira, noto giornalista ed esperto di mercato con un Tweet sul proprio profilo ufficiale twitter.