Sei qui: Home » Calcio Internazionale » Marcelo lascia il Real Madrid dopo 15 anni: “Non volevo un contratto per pietà!”

Marcelo lascia il Real Madrid dopo 15 anni: “Non volevo un contratto per pietà!”

La separazione tra Marcelo e il Real Madrid è ormai ufficiale da parecchio tempo e in data odierna si è tenuta la consueta conferenza di addio.

Tante lacrime e solo parole d’affetto da parte del terzino verdeoro per chi lo ha accompagnato in questi anni: “Ringrazio tutti, dai compagni agli allenatori, ma anche tutti quelli che lavorano per questo club“.

Marcelo Addio Real Madrid

Parlando di altre leggende dei blancos come Roberto Carlos, a cui Marcelo è stato più volte paragonato, il terzino ha dichiarato: “È davvero difficile fare un confronto perché quando si arriva in un club così grande ci sono sempre i migliori giocatori al mondo. Per me Roberto Carlos è il migliore della storia, io ho cercato di fare alla mia carriera“.

LEGGI ANCHE:  Napoli-Torino, Juric furioso viene espulso: il motivo

Salutando da giocatore con più titoli nella storia dei galacticos, Marcelo ha poi umilmente precisato: “Non mi sento una leggenda, non ho nessun problema a lasciare questa squadra e tiferò sempre per i blancos. Non volevo uno o due anni di contratto per pietà“. E riguardo al proprio futuro : “Andrò in Turchia? Quando ci saranno novità le comunicherò tramite Instagram“.

Ruggero Gambino