Sei qui: Home » Calciomercato » Juve, mezza Europa vuole de Ligt: la situazione

Juve, mezza Europa vuole de Ligt: la situazione

Le recenti dichiarazioni e il mancato prolungamento del contratto in scadenza nel 2024 lasciano presagire un possibile addio per Matthjis De Ligt.

Il difensore olandese sarebbe infatti scontento dei recenti piazzamenti in campionato della Juve, ben due quarti posti di fila. Ragion per cui, come riportato dal Corriere dello Sport, De Ligt e i suoi agenti stanno lavorando contemporaneamente su due fronti: l’ipotetico rinnovo con i bianconeri e le offerte provenienti dall’estero.

De Ligt Juve Mercato

In un’estate in cui sono i movimenti dei difensori centrali a farla da padrona, su De Ligt risulta forte l’interessamento di praticamente tutte le big europee: le inglesi Chelsea, Manchester United, Manchester City e Liverpool, ma anche Real, Barca e PSG;

LEGGI ANCHE:  Mertens da brividi: "Napoli città più bella del mondo", poi la risposta sul ritorno!

La situazione rinnovo vede al momento la Juve proporre un prolungamento biennale con ingaggio di 8 milioni, ma spalmato in più fasi, essendo il contratto più pagato dell’intera rosa. L’entourage del giocatore vorrebbe invece abbassare l’attuale clausola rescissoria di 125 milioni, portandola a circa 70-80 milioni. Situazione di stallo che potrebbe costringere la dirigenza bianconera a venderlo già in questa sessione di mercato per incassare il più possibile.

Ruggero Gambino