Sei qui: Home » FLASH NEWS » Lazio, Sarri duro dopo la sconfitta: “È mancata l’umiltà”

Lazio, Sarri duro dopo la sconfitta: “È mancata l’umiltà”

Da pochi minuti è terminato il match tra Lazio e Midtjylland, valevole per la seconda giornata dei gironi di Europa League.

Dalla trasferta danese, però, i biancocelesti ne escono con le ossa rotte: la partita è infatti terminata per 5-1 a favore dei padroni di casa.

Dopo il triplice fischio, l’allenatore della Lazio, Maurizio Sarri, ai microfoni di Sky ha commentato così la sconfitta:

“La Lazio ogni tanto, purtroppo, non si presenta in campo ed esce questo tipo di partita; poi in Europa fa ancora più male. Non abbiamo avuto umiltà, pensavamo che fosse una partita che potevamo mettere a posto.”

lazio-intervista-sarri

Successivamente risponde così sul piano delle proprie responsabilità e di quelle del gruppo squadra:

LEGGI ANCHE:  "Raspadori come Aguero": commento a sorpresa in diretta!

“La responsabilità è la mia e con i calciatori me la vedo io! Vorrò una spiegazione da loro. Sono giorni che parliamo e diciamo di venire umili qui, ma siamo stati molto presuntuosi.”

Infine si sofferma anche sulla difficoltà fisica e mentale di gestire i tanti impegni:

“La Lazio non è ancora pronta a gestire i tanti impegni? Questo difficile da dire, i 16 che sono andati in campo li ho visti tutti sullo stesso livello mentale.”

Edoardo Di Vito