Sei qui: Home » News sul Calcio » Milan, Kalulu non si nasconde: “Abbiamo un obiettivo per questa stagione”

Milan, Kalulu non si nasconde: “Abbiamo un obiettivo per questa stagione”

Pierre Kalulu ha rilasciato una lunga intervista alla Gazzetta dello Sport, nella quale ha parlato della sua esperienza al Milan e delle sue ambizioni sulla stagione in corso.

Il francese non ha dubbi: “Pioli ce lo dice ogni giorno: quest’anno sarà ancora più difficile. Lo si capisce dal fatto che le partite con le rivali si decidono appunto sui dettagli. Sta a noi dimostrare che siamo i campioni in carica. Sono convinto che per il titolo si lotterà tutti fino alla fine. In ogni caso vogliamo finire di nuovo primi.

Intevitabile l’imbeccata sulla sconfitta contro il Napoli, a cui però Kalulu risponde a tono: “Contro il Napoli alcuni dettagli hanno fatto la differenza. Abbiamo perso tre punti, ma non tutto è da buttare. Si impara anche dalle sconfitte per migliorarsi.”

Kalulu Milan Intervista

Arrivato al Milan l’anno scorso ora è diventato una pedina fondamentale della formazione di Pioli e si dimostra motivato ad aiutare la squadra a ripetere il successo della scorsa stagione.

LEGGI ANCHE:  Perdita record per il bilancio della Juventus: le cifre

“Il mio scopo è garantire all’allenatore massima polivalenza e massima qualità per entrambi i ruoli. Se vado in campo è per essere il migliore, da terzino o centrale poco importa” – e ancora – Ho fiducia nelle mie capacità, ma è necessario lavorare duro ogni giorno per coltivarle, e gestire al meglio pressione e emozioni che vivi in campo.”

Infine il centrale rossonero parla del rapporto con Paolo Maldini e di quanto è stato fondamentale per convincerlo a trasferirsi a Milano: “Beh, fa un certo effetto se ti chiama Paolo Maldini… mi ha convinto dicendomi che aveva piena fiducia in me, che avrei fatto parte della prima squadra, trovando spazio in funzione della mia crescita. Così è stato.”

Il difensore del Milan sembra convinto delle potenzialità della sua squadra ed è sicuro che lui e i suoi compagni abbiano le carte in regola per ripetere il successo della passata stagione.

Francesco Buffa