Sei qui: Home » Calciomercato » Incredibile retroscena della scorsa estate: il piano di Mendes per CR7 e Leao!

Incredibile retroscena della scorsa estate: il piano di Mendes per CR7 e Leao!

Tutto si è chiuso con un nulla di fatto, ma il piano di Jorge Mendes per i suoi due assistiti, Cristiano Ronaldo e Rafael Leao, se si fosse realizzato, avrebbe cambiato il futuro di diverse squadre.

A svelare i dettagli delle trattative portate avanti dal procuratore portoghese è stato Gianluca Di Marzio, il quale si è espresso così ai microfoni di Sky Sport:

“Il piano disperato di Jorge Mendes era quello di portare Cristiano Ronaldo in un club che quest’anno giocasse la Champions League. Posso dirvi che ci ha provato con il Milan; sì, Mendes voleva portare Leao al Chelsea, oppure al PSG, e dare CR7 ai rossoneri già in estate”.

Mendes Retroscena Ronaldo Leao

Il noto esperto di calciomercato ha poi spiegato anche i motivi per cui i due colpi sono saltati, così come l’ultimo tentativo di Mendes di portare Ronaldo al Napoli:

“L’affare è sfumato subito perché il Milan non voleva lasciar partire Leao. La strategia della società rossonera è basata sui giovani. Allora, ci ha provato con il Napoli. Jorge Mendes e De Laurentiis hanno un ottimo rapporto. Si parlano per diversi giorni e c’è stato un momento in cui il procuratore ha proposto al patron dei campani 100 milioni per portare Osimhen al Manchester United e in cambio dare Ronaldo in prestito al Napoli. Il Napoli ha risposto che il Manchester United avrebbe dovuto pagare l’intero stipendio di Ronaldo e dare 120 milioni per Osimhen. Questa offerta non è mai arrivata, però”

Ruggero Gambino