Pogba, svelato il retroscena sullo stregone: le parole di Pimenta

Nelle ultime settimane tutto il mondo del calcio, in particolar modo quello bianconero, è stato sconvolto dal duro attacco subito da Paul Pogba da parte del fratello Mathias.

Il calciatore della Juventus è accusato di aver pagato uno stregone, sia per influenzare in positivo le proprie prestazioni, sia per condizionare in negativo la carriera di Kylian Mbappé.

pogba stregone pimenta

A distanza di poco tempo, l’agente di Pogba, Rafaela Pimenta, in un’intervista per il Corriere dello Sport, ha parlato della spiacevole situazione.

Queste le parole della donna sul rapporto con il presunto stregone:

 «Paul non lo nasconde. Ha fatto delle donazioni a un uomo saggio per delle preghiere e per mandare del cibo in Africa. Paul mi ha detto che i due fratelli s’erano avvicinati a uno dei suoi più cari amici, detto Doudou. Hanno raccontato la loro versione della storia dicendo a Doudou che se Paul non avesse pagato, il loro fratello avrebbe preso un proiettile».

Paul Pogba deve ancora fare il suo esordio stagionale con la maglia bianconera ma, il rischio che questa storia abbia delle ripercussioni sulle prestazioni del calciatore è concreto.

Edoardo Di Vito

Sei qui: Home » Serie A » Juventus » Pogba, svelato il retroscena sullo stregone: le parole di Pimenta