Sei qui: Home » News sul Calcio » Torino, Juric annuncia tre assenti contro il Milan: le parole

Torino, Juric annuncia tre assenti contro il Milan: le parole

Alla vigilia di Torino-Milan, partita valida per la dodicesima giornata di Serie A, il tecnico dei granata ha parlato della situazione della squadra in conferenza stampa. Di seguito le sue parole.

Ci presenta la sfida con il Milan?

Il Milan è in gran forma, ormai giocano da qualche anno insieme: sono fortissimi con tante soluzioni, possono segnare in vari modi“.

Torino Milan Juric

Torino-Milan, tre assenti per la squadra di Juric

Chi mancherà domani?

Mancano Aina, Sanabria che ha un problema al soleo e Ilkhan che ha un affaticamento. Questi sono i tre assenti.

Come si limita Leao?

L’anno scorso Djidji ha fatto un gran lavoro, mentre al ritorno abbiamo sofferto molto. Sarebbe meglio non farlo partire, ma è necessario anche raddoppiarlo. C’è poi Theo, dobbiamo fare attenzione anche a lui. Leao è in un momento di forma eccezionale.

Per raddoppiare è meglio Ricci o Linetty?

Gioca chi sta meglio. Amrabat è diverso, mentre loro per caratteristiche sono simili.

Il Milan segna tanto nei primi minuti: avete preso qualche precauzione particolare?

Noi siamo sempre gli stessi. Faremo la nostra partita con particolare attenzione.

Quanto la stimola il duello con Pioli?

Lo apprezzo molto, in passato l’ho seguito spesso. Ha tanta empatia con i giocatori e crea tante soluzioni in campo, è diventato un grandissimo allenatore. Varia molto, ha conoscenze e mi piace tanto. Nel Milan si vede come entra nella testa dei centrocampisti, Bennacer ad esempio contro il Chelsea marcava stretto Sterling.

Cosa ne pensa di Pobega?

Gioca una buona quantità di minuti, anche se i titolari sono Bennacer e Tonali. Lui è un ragazzo splendido, ha le sue caratteristiche ma ciò che non ha prova a migliorarlo con impegno e dedizione. Ha la testa a posto, la sua crescita è iniziata da livelli bassi ed è sempre bello rivederlo.