Rissa surreale in campo: il presidente picchia l’arbitro, è caos | VIDEO

Nel campionato turco scoppi il caos: un arbitro viene picchiato dal presidente di un club dopo il fischio finale: di seguito l’accaduto.

Questa sera si è disputato un match valido per la prima divisione di campionato turco e si sono affrontate Ankaragücü e Rizespor. Una gara che apparentemente sembrava essere normale ma che poi si è trasformata in un vero e proprio film horror. Al termine del match terminato per 1-1 quelle che sono andate in onda sono state scene veramente surreali che non si dovrebbero mai vedere in una partita di calcio, visto che è uno sport seguitissimo soprattutto dai bambini.

Halil Umut Meler, l’arbitro scelto per dirigere la gara, è stato aggredito con molta violenza alla fine della partita.

Questo episodio spiacevole e pieno di odio è accaduto subito dopo il fischio finale che ha sancito l’1-1, l’arbitro era intento a chiacchierare in tranquillità con alcuni giocatori della squadra ospita rimasti in campo, forse per spiegare alcune decisioni prese nel corso della partita. Il match effettivamente è stato abbastanza irruento infatti ci sono state ben due espulsioni per ogni squadra ed è stato proprio mentre che l’arbitro era impegnato a spiegare il suo punto di vista che è accaduto quello che mai nessuno avrebbe potuto immaginare: il presidente dell’Ankaragücü gli è andato incontro correndo e senza pensarci lo ha colpito con forza con un pugno in pieno volto che ha fatto cadere l’uomo per terra dal dolore. La cosa ancora più surreale è che mentre Meler  continuava a dimenarsi per terra dal dolore del colpo ricevuto, il presidente ha cominciato a colpirlo su tutto il corpo con dei calci.

Il presidente dell’Ankaragucu aggredisce l’arbitro con pugni e calci: l’accaduto

L’episodio non ha lasciato indifferente i presenti che si sono precipitati in campo per cercare di fermare tutta la rabbia dell’uomo che intanto continuava a picchiare senza freni l’arbitro.

Episodio surreale tra presidente ed arbitro
Campionato turco: scene surreali in campo (lapresse) rompipallone.it

Il direttore di gara è stato letteralmente accerchiato da tutti per tentare di proteggerlo ed è stato successivamente accompagnato fuori dal rettangolo di gioco. L’aggressione ha provocato a Meler un occhio nero dato da tutti i pugni ed i calci ricevuti. Ovviamente l’arbitro è stato portato in ospedale per accettarsi delle sue condizioni ed è stato sottoposto a tutti i controlli del caso. Questo però non è il primo episodio di violenza che accade nel campionato turco, soprattutto contro gli arbitri, ma non si era mai verificato una scena così surreale. Sicuramente tutto questa situazione avrà delle conseguenze perchè un accaduto del genere non può passare in osservato.

Gestione cookie