Mazzata tremenda per De Laurentiis: ennesimo colpo durissimo

La stagione 2023/2024 sta per chiudere i battenti e per De Laurentiis non arrivano certo buone notizie: l’ultima beffa. 

Dopo aver conquistato il suo terzo Scudetto della storia nella stagione precedente, quest’anno il Napoli è in seria difficoltà: attualmente i partenopei sono fuori da qualsiasi competizione europea, ma possono sperare ancora nella qualificazione alla prossima edizione della Champions League.

La squadra azzurra, durante il Campionato, ha addirittura cambiato allenatore ben due volte: dopo essere partita con Rudi Garcia alla guida della squadra, De Laurentiis ha ingaggiato prima Mazzarri e poi Calzona, per provare un cambio di rotta, ma purtroppo la stagione è stata piuttosto negativa.

Negativa non è stata solo la stagione del Napoli, ma anche quella del Bari, squadra militante nel Campionato di Serie B e detenuta sempre dalla famiglia De Laurentiis, con Presidente il figlio di Aurelio, Luigi.

Bari-Ternana, pugliesi verso la Serie C?

Dopo aver sfiorato la promozione in Serie A la scorsa stagione, quest’anno il Bari ha rischiato di essere retrocesso fino all’ultimo in Serie C: la squadra pugliese è riuscita a raggiungere i play-out nell’ultima giornata di campionato, dovendo così affrontare la Ternana in una doppia sfida, per decretare l’ultima squadra retrocessa.

Bari verso la retrocessione
Bari-Ternana Serie B LaPresse rompipallone.it

Questa sera è andato in scena il match d’andata tra le due formazioni, giocato allo stadio San Nicola di Bari: la partita è terminata con il risultato di 1 a 1. Al vantaggio siglato da Marco Nasti, ha risposto nei minuti finali Gastòn Pereiro.

Con questo risultato, il Bari è a serio rischio retrocessione: i pugliesi, infatti, per rimanere in Serie B hanno bisogno di una vittoria nel match di ritorno. Più facile sarà per la Ternana, invece, che può rimanere nel campionato anche con un pareggio.

A fine partita, il pubblico presente al San Nicola ha fischiato la squadra; sugli spalti, oltre al presidente Luigi, era presente anche il papà, Aurelio De Laurentiis, Presidente del Napoli.

Per loro una stagione non semplice a livello di risultati, che hanno portato ad una serie di contestazioni: Luigi, addirittura, è stato aggredito in un autogrill durante il ritorno da una trasferta. Per la famiglia De Laurentiis, dunque, continua il momento difficile a livello sportivo.

Impostazioni privacy