25 milioni per il primo colpo: Napoli scatenato e Conte gongola

Napoli scatenato: Manna al lavoro, pronto il primo colpo da 25 milioni di euro. L’ha chiesto Antonio Conte che già gongola

Amma faticà” (Dobbiamo lavorare, per chi abita a Nord del Volturno), queste le parole di Antonio Conte rilasciate ai canali uficiali del club nella prima video intervista da tecnico del Napoli. Il salentino ha le idee ben chiare sulla città e sulla squadra ma anche e soprattutto su ciò che dovrà fare in azzurro.

Napoli, 25 milioni per il primo colpo
Napoli, pronti 25 milioni per il primo colpo: lo vuole Conte (Ansa Foto) – Rompipallone

Vuole vincere, è abituato a farlo, e non ha intenzione di perdere nemmeno un minuto. Ecco perché l’allenatore è già concentrato sulla nuova avventura. Tra poco più di un mese prenderà il via il ritiro a Dimaro, ecco perché nei prossimi giorni l’allenatore con il suo staff si recherà dapprima nella Val di Sole, in Trentino e poi a Castel di Sangro per visitare le strutture dove il Napoli svolgerà la preparazione.

E per l’appuntamento in Trentino Conte gradirebbe già la rosa al completo o, quantomeno, i primi acquisti già realizzati. Ecco perché si susseguono i vertici con il ds Manna e De Laurentiis, iniziati già nei giorni scorsi e culminati con la cena di martedì, alla vigilia dell’annuncio ufficiale da parte del patron.

Napoli, ADL e Manna accontentatno Conte: pronti 25 milioni

Conte ha già indicato i primi nomi eventualmente da ingaggiare. Colpi utili per rinforzare un po’ tutti i reparti e soprattutto quelle porzioni di campo che necessitano maggiori investimenti dopo i problemi emersi durante l’ultima stagione. Tra i diversi obiettivi c’è anche un calciatore che può essere considerato un pupillo del tecnico leccese.

Si tratta di Federico Chiesa, esterno della Juventus che ha il contratto in scadenza nel 2025. Nelle idee dell’allenatore c’è il grande progetto di piazzare l’ex Fiorentina e Kvaratskhelia alle spalle della punta, eventualmente da acquistare se Osimhen dovesse andare via. E Chiesa è tutt’altro che impossibile da raggiungere.

ADL e Manna accontentano Conte
Federico Chiesa nel mirino del Napoli: ADL e Manna vogliono accontentare Conte (Ansa Foto) – Rompipallone jubilates after scoring the gol (1-0) during the italian Serie A soccer match Juventus FC vs AC Monza at the Allianz Stadium in Turin, Italy, 25 May 2024 ANSA/ALESSANDRO DI MARCO

I colloqui tra la dirigenza bianconera e Fali Ramadani, agente del calciatore, ristagnano e sono ad un punto morto tra la richiesta di aumento avanzata dal giocatore e la proposta dei bianconeri di allungare per un’altra stagione alle stesse cifre attuali.

In questa sorta di impasse potrebbe inserirsi il Napoli. Conte spinge per il suo ingaggio ed il club partenopeo potrebbe decidere di investire i 25 milioni di euro necessari per acquistarlo. Come se non bastasse, gli azzurri hanno in rosa anche Di Lorenzo – ormai desideroso di andare via – da utilizzare come contropartita.

Ramadani, durante la prossima settimana, incontrerà a Trigoria Ghisolfi – il neo ds della Roma – per ascoltare le proposte dei giallorossi: De Rossi, infatti, stravede per Chiesa e lo vorrebbe nella sua squadra. Prima di investire, però, i capitolini dovranno effettuare qualche cessione importante.

Ecco perché Manna, con cui è in agenda già un incontro, potrebbe anticipare la concorrenza e chiudere l’accordo con l’agente regalando il primo super colpo a Conte.

Impostazioni privacy