Gasperini: “Champions possibile. La Roma non può vincerle tutte”

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha parlato così dopo l’incontro con il Verona conclusosi in parità sull’1-1 ai microfoni di Sky: 

Non è un’occasione persa. Possiamo arrivare in Champions, ci manca un punto e non sappiamo se la Roma le vincerà tutte. Dobbiamo valutare questo incontro: una buona partita contro una squadra che sta bene e che aveva voglia di rivalsa dopo la sconfitta contestata con la Roma. Per la prima volta abbiamo giocato alle 17 quando fa molto caldo e poi ci sono anche gli avversari da valutare. E nel primo tempo ci sono mancate lucidità e freddezza. Nella ripresa siamo andati in vantaggio ma c’è stata la loro reazione, va bene così. Potevamo blindare la vittoria ma è un buon risultato. Viaggiamo a ritmi da scudetto nel girone di ritorno, e non era questo il nostro obiettivo. Per farcela dovrebbero accadere troppe cose. Dobbiamo avere qualche rammarico nel girone d’andata, non ci sono stati i presupposti. Ci sta, per il resto, non vincere a Verona, parlare di scudetto è eccessivo. Oggi ci è mancata un po’ di freschezza negli ultimi metri, e ci è mancato anche Ilicic. In questo momento non sta bene, avrà modo di recuperareo. Io vedo sempre la solita Atalanta, anzi siamo cresciuti. Rischio di pensare al PSG? Normale che ci sia il pensiero, in Champions troveremo giocatori di qualità superiori alla media. Rimpianti per la stagione? A Torino era una partita vinta. E nel girone d’andata abbiamo perso qualche punto di troppo, questi sono è l’unico rammarico”

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI