Wimbledon 2021, Berrettini guida il sogno azzurro

Archiviato il Roland Garros, lunedi 29 giugno al via Wimbledon dopo la pausa del 2020. Il periodo d’oro del tennis italiano degli ultimi anni si riconferma nel tabellone del torneo più importante del’anno. Sarà infatti record il numero di italiani presente, in totale saranno 24 gli italiani presente sul prato verde, comprendendo tabellone e qualificazioni. Alle quattro teste di serie Fognini (n.27), Sonego (n.24), Sinner (n.20) e Berrettini (n.8) si aggiungono Musetti, Mager,Cecchinato, Travaglia, Seppi e Caruso per portare a 10 il numero di italiani già presenti nel tabellone.

Berrettini, dopo il Queen’s inizia il sogno italiano a Wimbledon

Dopo la bellissima vittoria al Queen’s di Berrettini, è arrivato il momento del salto di livello e di confermarsi al torneo più importante di tutti. Come sappiamo, arrivare da subito a un ottimo feeling sull’erba è importantissimo e Berrettini meglio di così di certo non poteva fare. Vincere al Queen’s non è una cosa per tutti e soprattuto per un italiano è ancora più unico e raro. Dato il molto limitato numero di tornei su verde, vincere all’unico disponibile prima di Wimbledon non può che riempire d’orgoglio ma soprattuto fiducia il nostro Matteo. Certamente non parte come favorito, ma deve e può portare in alto il nome dell’Italia, per provare ad eguagliare o superare quella semifinale del 1960 di Nicola PIetrangeli.

Wimbledon, gli altri italiani chiamati all’impresa

La grande presenza italiana sui prato verdi di Londra sarà chiamata quindi a mantenere le ottime prestazioni fornite durante gli ultimi tornei. Musetti su tutti, che ci ha fatto sognare durante il Roland Garros contro Djokovic, ma senza mettere troppe pressioni su un ragazzo del 2002. Anche Jannik Sinner, che non sta attraversando il suo periodo migliore, ma che potrà farci divertire ed esultare dai campi di Wimbledon ai nostri divani. Per non dimenticare poi tutti gli altri italiani presenti a Wimbledon, che sarà di nuovo Fognini o magari un’altra volta Lorenzo Sonego a far sognare il mondo del tennis italiano. Ma come sappiamo quale migliore vetrina di Wimbledon per esprimere tutto il proprio potenziale, perciò ognuno dei nostri tennisti può sognare l’impresa.

Adesso non ci resta che aspettare l’inizio dell’evento più antico della storia del tennis, che in ogni caso sarà spettacolare come al suo solito. Dopo un anno di pausa, non ci resta che goderci lo spettacolo dei campi perfetti di Londra.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI