Al via il primo turno di Wimbledon, Federer pronto all’ultimo canto del cigno?

DOPO UN ANNO DI STOP TORNA WIMBLEDON

Al via il primo turno di Wimbledon, Federer pronto all’ultimo canto del cigno? E’ il primo aprile del 2020, quando viene resa ufficiale la notizia che a causa dell’epidemia di Covid-19 Wimbledon viene annullato definitivamente. E’ la terza volta nella storia che accade ciò, era già successo a causa della prima e della seconda guerra mondiale. Domani dopo un anno di stop il torneo più importante su erba è pronto a ripartire.

IL FAVORITO E’ NOVAK DJOKOVIC

L’attuale numero uno del mondo, Novak Djokovic è considerato da tutti il grande favorito per questa edizione di Wimbledon. Il Serbo nel 2021 ha già vinto due grandi slam, l’Australian open e il Roland Garros e punta a ripetersi a Wimbledon. Se Djokovic dovesse riuscire in questa impressa raggiungerebbe Nadal e Federer a quota 20 slam vinti in carriera.

MATTEO BERRETTINI, LA GRANDE SPERANZA ITALIANA

Il tennis italiano nell’ultimo anno è in grande crescita, a guidare il team azzurro c’è Matteo Berrettini attuale numero 9 del ranking, che per via delle assenze di Nadal e Thiem però sarà la testa di serie numero 7. Berrettini ha già lanciato un forte segnale, vincendo uno dei tornei di preparazione in vista di Wimbledon, l’Atp 500 Queen’s battendo in finale Cameron Norrie per due set a uno. Se c’è un tennista italiano che può essere la grande sorpresa di questa edizione gli addetti ai lavori sono tutti d’accordo, quel giocatore è Matteo Berrettini.


IL RITORNO DEL RE, FEDERER PRONTO ALL’ULTIMO CANTO DEL CIGNO?

Il quarantesimo compleanno di Roger Federer (guarda qui un video con le migliori giocate del campione Svizzero) si sta avvicinando. Quello che da tutti è definito come uno dei più grandi giocatori nella storia del tennis, negli ultimi anni è alle prese con diversi infortuni. Questi infortuni e l’avanzare dell’età stanno facendo pensare sempre di più ad un possibile ritiro del tennista svizzero nei prossimi mesi. L’ultimo slam vinto risale al 2018 eppure Federer è il re di Wimbledon con 8 trionfi (record assoluto). Allora è li che nasce il mio pensiero, può accadere ancora una volta un miracolo sportivo? Può essere che l’uomo divenuto leggenda a Wimbledon compia un’ultima impresa in quella che tutti chiamano “casa sua” andando a vincere per la nona volta il torneo in un ultimo incredibile canto del cigno, ritirandosi poi ancora un’ultima volta da vincente?

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI