Mario Rui, futuro in Turchia per il terzino portoghese

Il futuro di Mario Rui sembra essere lontano dall’Italia. Il Napoli sembra vicino alla cessione del terzino mancino portoghese in terra turca. Per lui è il Galatasaray la squadra più accreditata ad accaparrarselo. L’operazione sembra vicino alla fumata bianca con Mario Rui dunque pronto per una nuova esperienza.

Mercato oculato per il Napoli

L’obiettivo del direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli è quello di consegnare nelle mani di Luciano Spalletti, una squadra competitiva. Le basi sono ottime. Basterà soltanto l’aggiunta di qualche tassello unito a qualche cessione di giocatori che non fanno più parte del progetto tecnico azzurro come per esempio Mario Rui. La delusione ha lasciato in parte spazio all’eccitazione dovuta all’arrivo in città del tecnico di Certaldo. L’allenatore toscano ha portato una ventata di aria fresca. Il morale dei tifosi napoletani è migliorato e ora l’attesa è tutta per l’inizio della prossima stagione.

Mario Rui, esperienza al Galatasaray per lui

Il terzino mancino ex Empoli e Roma è vicino alla cessione. Il giocatore portoghese ha un contratto con il Napoli in scadenza il 30 giugno 2025. Ragion per cui la squadra campana vuole ricavare qualche milione di euro dalla sua cessione. Il direttore sportivo del Napoli Cristiano Giuntoli è al lavoro in tal senso. Il Galatasaray sembra far sul serio per lui. L’obiettivo della squadra turca è di tesserarlo per la preparazione estiva così da metterlo subito a disposizione del tecnico. La volontà è quella di rinforzare tutti i reparti. Gli uomini mercato del Galatasaray sembrano intenzionati a spendere più di cinque milioni per lui. Secondo le ultime indiscrezioni, infatti, il club turco sarebbe disposto ad arrivare fino a 6 milioni di euro per il cartellino dell’esperto terzino mancino portoghese in uscita dal Napoli. Con quei soldi, Cristiano Giuntoli potrebbe andare ad operare sul mercato in entrata con della nuova liquidità.

LEGGI ANCHE: Napoli, lo stop di Mertens cambia i piani per l’attacco

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI