Pallone d’Oro, è sfida a due

L’edizione odierna de Il Corriere dello Sport analizza quello che potrebbe essere il duello per aggiudicarsi il prossimo Pallone d’Oro. A contendersi il titolo, infatti, dovrebbero essere Jorginho e Leo Messi, entrambi protagonisti di due grandi cavalcate.

Jorginho, in realtà, si è laureato campione d’Europa per due volte di fila con Chelsea e Italia. Messi, dal canto suo, ha trionfato in Copa America con la sua Argentina ed è stato l’assoluto protagonista della competizione, dopo una stagione non esaltante con la maglia del Barcellona.

PALLONE D’ORO, LA SFIDA

Per il quotidiano pochi dubbi: saranno loro due a contendersi il prestigioso titolo a livello individuale. Anzi, il Corriere rilancia: “L’ex Napoli fosse stato attaccante o trequartista lo avrebbe già vinto, ma per ora deve accontentarsi di essere campione d’Europa.

La candidatura del regista prende corpo, guadagna credibilità e ripercorre quella di Varane del 2018, poi sconfitto da Modric, quando vinse Champions e Mondiale“. Kanté, uno dei favoriti prima dell’Europeo, è stato frenato dalla brutta figura della sua Francia.

Messi, invece, resta il favorito: al fenomeno argentino mancava solo il trionfo con la sua Nazionale. Trionfo che è arrivato al momento giusto e la strada verso il Pallone d’Oro sembra spianata.

Potrebbe interessarti anche: calciomercato, gli agenti di Luis Alberto lo propongono in A

I NUMERI DI JORGINHO

I numeri di Messi sono straordinari e lo sono sempre stati. Jorginho, invece, è la grande rivelazione di questa stagione: trascinatore assoluto di Chelsea e Nazionale italiana, per lui 8 reti con la maglia blues in 43 presenze.

Architetto di sogni e regista di primissimo pelo: il sogno di Jorginho adesso è trionfare ancora, magari anche a livello individuale e spodestare il regno di un certo Leo Messi.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Pallone d’Oro, è sfida a due”

I commenti sono chiusi.