Ultimatum alla Uefa: cinque giorni per il futuro!

Il tribunale di Madrid, per ora, non ha ancora cancellato le misure per i club coinvolti nel progetto Superlega, bensì per ora le ha congelate. Ceferin però rischierebbe grosso: delitto di disobbedienza.

Uefa: necessario trovare una decisione in tempi brevi

Come riporta il giudice del tribunale 17 di Madrid – ovvero colui che si occupa dell’importantissima questione fra Uefa e Superlega – si sta spingendo (e non poco) per poter ottenere una decisione in tempi brevi. Ma anche per archiviare una volte per tutte la questione Uefa-Superlega.

Ceferin, il presidente Uefa rischia grosso!

Il giudice ha avvisato quest’oggi che la Uefa ha pochi giorni per poter ritirare tutte le sue sanzioni sul caso Superlega. Precisamente cinque (Come ricordiamo, i club coinvolti sarebbero Juventus, Barcellona e Real Madrid). L’Uefa in ogni caso, non ha cancellato le sanzioni ma solamente sospese.

E il Tribunale di Madrid parla chiaro: se entro la fine di questa settimana l’Uefa non le attuerà definitivamente, allora il suo presidente Ceferin potrebbe rischiare grosso. In particolar andrebbe a concorrere per delitto di disobbedienza. Ora tocca all’Uefa e a Ceferin: bisogna prendere definitivamente una decisione!

LEGGI ANCHE: Cristiano Ronaldo e Mendes truffati per oltre 300 mila euro!

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Ultimatum alla Uefa: cinque giorni per il futuro!”

I commenti sono chiusi.