Sei qui: Home » News sul Calcio » L’allarme: “A rischio la prima giornata di campionato”

L’allarme: “A rischio la prima giornata di campionato”

Si accende un nuovo dibattito per l’inizio della Serie A 2022-23, già modificata per i mondiali di dicembre.

Il Presidente della Lega Serie A Lorenzo Casini ha fatto visita quest’oggi all’Udinese ed alla Dacia Arena accolto dal vicepresidente bianconero Stefano Campoccia, dal Direttore Generale Franco Collavino e da quello amministrativo Alberto Rigotto.

Dopo la visita alla struttura della Dacia Arena successivamente lo sguardo di Casini si è rivolto al prossimo Campionato di Serie A: «La prima preoccupazione è legata al clima, dato che l’eventuale persistenza delle attuali temperature renderebbe difficile cominciare a giocare il 13 agosto. Di certo si tratterà di una stagione anomala per via della pausa legata alla Coppa del Mondo, e sarà triste dovervi assistere senza la partecipazione della nazionale Azzurra. Ma questo fungerà da monito per investire sempre più sui giovani italiani nel nostro campionato».

LEGGI ANCHE:  Calciomercato Juve, una possibilità per Pulisic: le cifre

Il Presidente ha poi parlato anche degli obiettivi della Lega Calcio: “La Lega deve rafforzarsi per essere sempre più al servizio di tutte le squadre. Questo va fatto non soltanto sul piano commerciale, ma anche per quanto riguarda le infrastrutture, e da questo punto di vista l’Udinese costituisce una delle migliori pratiche da seguire“.

Rocco Scatà