Klopp elogia Arthur e punge la Juve: “Non giochiamo come loro”

Voglia di riscatto. Alla Juventus non è riuscito ad imporsi, mai in cima alle gerarchie di formazione di Massimiliano Allegri. Nell’ultimo giorno di mercato è arrivata la possibilità di cambiare aria, destinazione Liverpool, più precisamente Anfield.

L’approdo al Liverpool di Arthur potrebbe rappresentare per lui, un nuovo inizio dal punto di vista calcistico. Il 26enne brasiliano, arrivato ai bianconeri dopo l’esperienza tra le fila del Barcellona, sembrava pronto per il definitivo salto di qualità. Speriamo per lui che possa finalmente esplodere tra i Reds.

Jurgen Klopp Liverpool

Ad accogliere Arthur nel migliore dei modi però, ci ha pensato proprio l’allenatore del Liverpool, Jurgen Klopp, che ha speso per il centrocampista brasiliano vere e proprie parole al miele, mettendo in risalto, quelle che sono le sue capacità tecniche ed individuali:

“Aveva già avuto una brillante carriera ed è ancora nella migliore età per un giocatore. Sa dare ritmo, è bravo a passare ed è veloce con la palla. E’ sicuro nella gestione del pallone e sa dettare i tempi di gioco. Questo è importante. Mi piace per tutte queste caratteristiche. Giochiamo in modo diverso dalla Juventus e pensiamo tutti che possa far bene.”

Giulio De Pino

Sei qui: Home » News sul Calcio » Klopp elogia Arthur e punge la Juve: “Non giochiamo come loro”