Rigore negato, polemiche in Lecce-Monza: bufera su arbitro e VAR!

Lecce e Monza si sono divise la posta in palio, pareggiando per 1-1 al Via del Mare.

Primo punto in questa Serie A per la squadra di Berlusconi e Galliani, i giallorossi salgono invece a quota 3, dopo i pareggi con Empoli e Napoli.

Match bellissimo, ricco di occasioni da gol, alla fine della partita però il protagonista principale è Luca Pairetto, direttore di gara, autore di una scelta, insieme agli arbitri in sala VAR, destinata a far discutere.

Lecce Monza Pairetto

Al 72esimo minuto, su un cross del Lecce, un difensore del Monza ha allargato il braccio, deviando nettamente il pallone. Il direttore di gara ha inizialmente fatto proseguire, per poi confermare la sua decisione dopo il consulto con il VAR.

Luca Marelli, a DAZN, ha commentato così l’episodio: “Il braccio era largo, probabilmente è stato giudicato come pallone inatteso. Il tocco non è stato ritenuto sufficiente per considerare il movimento volontario ed assegnare il calcio di rigore”.

Sei qui: Home » News sul Calcio » Rigore negato, polemiche in Lecce-Monza: bufera su arbitro e VAR!