Portanova condannato a 6 anni di carcere per violenza sessuale di gruppo

Era atteso per oggi il verdetto del giudice sul caso di presunta violenza sessuale che vedeva il calciatore del Genoa, Manolo Portanova come protagonista.

Il verdetto è arrivato, Portanova è stato condannato a 6 anni di carcere per violenza sessuale di gruppo. Trattandosi di un processo con rito abbreviato il calciatore del Grifone ha potuto usufruire dello sconto di un terzo della pena.

Portanova Udienza violenza sessuale

Il pm Nicola Marini nell’udienza precedente aveva chiesto 6 anni di reclusione. Condannato anche lo zio del calciatore, Alessio Langella. Anche lui processato con la formula del rito abbreviato. Il giudice ha anche disposto il rinvio a giudizio per il terzo imputato Alessandro Cappiello che ha scelto il dibattimento.

Il tribunale ha anche stabilito una provvisionale di 100 mila euro per la vittima, una studentessa toscana di 21 anni.

Matteo Gregori