Izzo, chiesti quattro anni di carcere per associazione camorristica e frode sportiva

Non è una situazione facile quella che sta vivendo Armando Izzo: il difensore del Monza è stato accusato dalla direzione distrettuale antimafia di Napoli per un periodo di 4 anni e 10 mesi. Le accuse rivolte al giocatore sarebbero associazione camorristica e due episodi di frode antisportiva.

Izzo accuse frode

La notizia è stata riportata da Il Fatto Quotidiano, con gli episodi di frode che risalirebbero ai tempi in cui il difensore era un tesserato dell’Avellino. L’inchiesta è presieduta dal pm De Marco.

Gestione cookie