Roma-Cremonese, Mancini “bullizza” Afena-Gyan? Durissime accuse al difensore

Durante il quarto di finale di Coppa Italia tra Roma e Cremonese, il difensore giallorosso Gianluca Mancini è apparso piuttosto nervoso.

Mancini non è mai stato uno che si tira indietro, durante la partita più volte ha avuto diverbi con gli avversari. In particolare, è balzato all’occhio lo screzio con il suo ex compagno Afena-Gyan, colpito con un colpo sulla schiena dal difensore durante un contrasto per una rimessa laterale. Il tutto sotto gli occhi del guardialinee.

Mancini Afena-Gyan console Ghana

Il console del Ghana attacca Mancini: “Sta sporcando la maglia della Roma!”

Non tarda ad arrivare una risposta in difesa del calciatore ghanese. Massimiliano Colasuonno Taricone, console del Ghana in Italia, ha preso posizione con un duro tweet nei confronti di del difensore italiano. Il console pubblica due foto: la prima riguarda il contrasto tra i due sopracitato, la seconda vede il giallorosso dare un buffetto sul viso dell’allora compagno durante i festeggiamenti per la vittoria della Conference League con scritto: “Il comportamento di Mancini mi indigna. Quello che ha fatto sporca la maglia della Roma che io stesso amo, non ha niente a che vedere con lo sport. Sta tradendo la mission della società che ha ben altri valori”.

Dura presa di posizione nei confronti dei comportamenti di Gianluca Mancini, il console del Ghana in Italia si schiera totalmente dalla parte di Afena-Gyan.

Matteo Gregori

https://twitter.com/jmancini8/status/1621140213497225218