Berrettini nella storia è in finale a Wimbledon schiantato Hurkacz

Matteo Berrettini fa la storia del tennis italiano raggiungendo la finale di Wimbledon. Schiantato il polacco Hurkazc 3-1.

Berrettini primo italiano in finale a Wimbledon

Per la prima volta nella storia è un tennista italiano a giocare la finale dello slam su erba. Il miglior risultato italiano fino ad oggi era quello Nicola Pietrangeli che nel 1960 arrivo alle semifinali, dove fu sconfitto al quinto set da Rod Laver. Berrettini aveva già eguagliato il record di Pietrangeli raggiungendo le semifinali 61 anni dopo l’ultimo azzurro. Oggi il numero 9 del ranking ATP ha fatto la storia vincendo la semifinale contro Hurkazc e raggiungendo la finale, in molti davano l’azzurro come una possibile sorpresa e lui non ha deluso le aspettative.

Berrettini verso la finale, il racconto della sfida con Hurkazc

Nel primo set l’azzurro è molto solido e in 35 minuti supera l’avversario con il punteggio di 6-3. La svolta arriva sul punteggio di 3-2 per il polacco, Hurkazc va vicino al break ma Berrettini si salva col servizio. Nel game successivo è l’italiano che riesce a breakkare l’avversario portandosi sul 4-3. Per poi chiudere sul 6-3. Nel secondo set Berrettini è una macchina da guerra, Hurkazc subisce subito un break totalizzando 0 punti e l’azzurro si porta subito sul 2-0. Per il polacco non c’è partita e il secondo set si chiude con un clamoroso 6-0. Hurkazc torna a vincere un gioco dopo 11 game consecutivi vinti da Berrettini, infatti per rivedere un game vinto dal polacco dobbiamo attendere l’1-1 del terzo set. Il terzo set è molto equilibrato con entrambi i giocatori che tengono il servizio. Brivido per i tifosi italiani per una brutta caduta dell’azzurro che per fortuna non ha gravi conseguenze e il giocatore riprende a giocare. Per la fine del set occorre il tie break, Berrettini commette alcuni errori gratuiti e Hurkazc torna in partita vincendo il terzo set. Il quarto set si apre subito con il break dell’azzurro che si porta avanti per 1-0. Nei game successivi entrambi i tennisti riescono a mantenere il servizio, anche grazie a moltissimi ace. Sul punteggio di 5-3 per Berrettini e con il polacco in battuta l’azzurro ha la palla del match point ma non riesce a concretizzarla e Hurkazc tiene il servizio portando la partita sul 5-4. Nell’ultimo game Berrettini tiene il servizio e in 157 minuti vince la partita con il punteggio di 3-1!

Wimbledon la finale domenica 11 luglio, l’Italia sogna il doppio colpo!

La finale maschile di Wimbledon si giocherà domenica 11 luglio, nella stesso giorno l’Italia intera sogna il doppio colpo. Infatti oltre a Berrettini sarà impegnata anche la nazionale di calcio per la finale di Euro 2020 contro l’Inghilterra. Londra si tingerà d’azzurro, infatti oltre alla finale di Wimbledon anche la finale dell’Europeo di calcio si giocherà a Londra più precisamente nello stadio di Wembley. La nostra nazione è pronta a vivere un giorno da protagonista, centrando chissà magari un incredibile doppietta portandosi a casa, sia Wimbledon che l’europeo. In ogni caso comunque vada tutti noi dobbiamo fare i complimenti sia a Matteo Berrettini per questo storico traguardo sia alla nazionale di calcio per essere tornata a farci vivere le notti magiche come negli anni 90.

Potrebbe interessarti anche: Italia, Bonucci: “Pensiamo solo a giocare a calcio e a divertirci. Il resto sono solo chiacchiere. Giocare in casa loro non ci spaventa”.

Djokovic o Shapovalov si giocano l’ultimo posto in finale

Per sapere chi sarà l’avversario di Matteo Berrettini in finale ci sarà da attendere la sfida fra Novak Djokovic e Denis Shapovalov. Il serbo attuale numero uno del mondo parte favorito contro il canadese che occupa la 10 posizione del tabellone. Per il tennista azzurro un solo match in singolo contro Shapovalov, giocato e perso nel 2018 agli ottavi di finale dell’open St. Petersburg con il punteggio di 2-1. In doppio invece sempre nel solito torneo, nello stesso anno e sempre negli ottavi di finale fu la coppia formata da Berrettini e Fognini a vincere eliminando il canadese che faceva coppia con Rublev. Contro Djokovic invece l’azzurro ha giocato due match perdendoli entrambi, il primo nella fase a gironi delle World Tour Finals del 2019 terminata 2-0 per il serbo. L’ultima sfida più recente è quella dei quarti di finale del Roland Garros vinta da Djokovic per 3-1. Berrettini è in finale a Wimbledon e comunque vada farà del suo meglio per onorare la partita, consapevole di aver fatto la storia del tennis italiano.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI

Un commento su “Berrettini nella storia è in finale a Wimbledon schiantato Hurkacz”

I commenti sono chiusi.