Ultim’ora: Berrettini rinuncia a Tokyo 2020!

Notizia shock per tutti gli appassionati di tennis: Matteo Berrettini non parteciperà alle Olimpiadi di Tokyo 2020.

Italtennis Berrettini infortunato non parteciperà a Tokyo 2020

E’ ufficiale Matteo Berrettini non rappresenterà l’Italia alle Olimpiadi di Tokyo 2020. Il tennista azzurro è stato bloccato da un infortunio muscolare alla gamba sinistra che lo terrà fermo per almeno due settimane. Secondo alcune fonti vincine al giocatore, Berrettini si sarebbe infortunato nella semifinale di Wimbledon. Durante il match contro il polacco Hurkacz, il tennista italiano è scivolato cadendo a terra. Il numero 8 del ranking ATP avrebbe quindi giocato il resto della semifinale e la finale da infortunato forzando il muscolo e già da dopo la finale avrebbe iniziato ad accusare il dolore.

Sono devastato, le parole di Berrettini dopo la rinuncia a Tokyo 2020

Il tennista azzurro ha pubblicato un post su Instagram nel quale esprimeva tutto il suo rammarico. Ecco le parole scritte da Berrettini nel post: ” Sono estremamente dispiaciuto di annunciare la mia cancellazione dalle Olimpiadi di Tokyo.
Ieri mi sono sottoposto ad una risonanza per controllare l’infortunio alla gamba sinistra che mi sono procurato durante Wimbledon e l’esito non è stato ovviamente positivo. Non potrò competere per alcune settimane e dovrò stare a riposo.
Rappresentare l’Italia é un onore immenso e sono devastato all’idea di non poter giocare le Olimpiadi.
Faccio un grosso in bocca al lupo a tutti gli atleti italiani, vi supporterò da lontano ma con tutto me stesso.

Potrebbe interessarti anche: Olimpiadi Tokio 2020: a sei giorni dall’inizio è già focolaio!

Berrettini non sarà sostituito

Matteo Berrettini non parteciperà a Wimbledon a causa di un infortunio e l’Italia non potrà sostituirlo. come scrive il Coni sul sito ufficiale: “La delegazione dell’Italia Team si attesta a 384 atleti (197 uomini e 187 donne) dopo il 16 luglio, infatti, l’Itf non consente sostituzioni rispetto alla rosa di atleti indicata dai Comitati Olimpici“. Il tennis italiano sarà quindi rappresentato da: Fognini, Sonego, Musetti nel maschile e a Errani, Paolini e Giorgi nel femminile. L’Italtennis perde quindi il suo giocatore più forte e più talentoso e non potrà neanche sostituirlo.

Siamo su Google News: tutte le news sul Calcio Italiano CLICCA QUI