Sei qui: Home » Nazionale Italiana di Calcio » Italia, Mancini pensa a tre nuovi esordi contro la Germania

Italia, Mancini pensa a tre nuovi esordi contro la Germania

In vista del match di domani contro la Germania, il CT azzurro Roberto Mancini sembra sempre più intenzionato a dar spazio ad altri 3 giocatori che non hanno ancora debuttato con la maglia della nazionale: Giorgio Scalvini, Luiz Felipe e Gianluca Caprari. In tal modo l’incredibile dato dei debuttanti dell’era Mancini salirebbe a ben 50 giocatori impiegati su 82 convocati.

Come riportato da Il Corriere della Sera, potrebbe dunque essere il momento del grande salto dopo aver fatto tutta la trafila delle nazionali under per il difensore orobico Scalvini. Frutto di un’ottima prima stagione da professionista, in cui ha collezionato 21 presenze e 1 gol in tutto.

Mancini Italia Debuttanti

Discorso diverso per Luiz Felipe, il cui rapporto con la nazionale azzurra è iniziato con una convocazione rifiutata per l’U21 nel 2019, all’epoca allenata da Di Biagio. Ora però il difensore brasiliano naturalizzato italiano è finalmente pronto a guadagnarsi i primi minuti in maglia azzurra. Per lui 39 presenze la scorsa stagione con la Lazio.

LEGGI ANCHE:  Malumore CR7, addio possibile a gennaio? L’indiscrezione dall’Inghilterra

Infine, non può proprio sciupare quest’occasione Gianluca Caprari, che probabilmente si aspettava già una chiamata per gli spareggi mondiali dello scorso marzo. Reduce da una stagione sorprendente sotto la guida di Tudor, il n°10 veronese ha messo a segno ben 12 reti in 32 partite di Serie A, suo record personale.

Ruggero Gambino