Sei qui: Home » News sul Calcio » Carragher distrugge Cristiano Ronaldo: “Non lo vuole più nessuno”

Carragher distrugge Cristiano Ronaldo: “Non lo vuole più nessuno”

In Inghilterra continua a far notizia il caso Cristiano Ronaldo. Il fuoriclasse portoghese è alle prese con il peggior momento della sua carriera. Oltre ad aver iniziato in ritardo la stagione rispetto ai compagni, all’esordio stagionale ha anche abbandonato lo stadio prima del termine della gara.

Da settimane si discute del suo futuro, ma le sensazioni non sono le migliori. Nonostante Cristiano abbia scritto la storia del pallone negli ultimi 20 anni, ora sembra arrivato al punto di non ritorno. 38 anni, fisico ancora scolpito, un’ultima stagione di alto livello, ma un atteggiamento non più da professionista.

Cristiano Ronaldo Manchester United

Su quest’ultimo aspetto, soprattutto, si concentra Jamie Carragher, bandiera del Liverpool e oggi commentatore televisivo in UK. L’ex difensore dei Reds ha parlato così ai microfoni di Sky Sports UK: “Non ho mai creduto nella formula del biennale con opzione. Cristiano ha fatto bene la scorsa stagione, ma non è il secondo violino di nessuno. In Europa non lo vuole nessuno e non sono sicuro che nemmeno Ten Hag allo United lo voglia ancora. Inoltre, non so quanto sia benvoluto nello spogliatoio”.

Parole dure, ma che risuonano di sentenza. “Quest’anno compirà 38 anni, è un grande goleador ma non è più il giocatore che era”, prosegue l’ex Liverpool, che ritaglia chiaramente l’immagine di un giocatore che, per quanto grande, ha fatto il suo tempo.

LEGGI ANCHE:  Raspadori al Napoli, offerta rifiutata dal Sassuolo: la distanza

Leonardo Costigliola